Sebastiano Montino | Digital Analytics Manager
17.03 2016

Google Analytics 360 Suite: arrivano grandi novità da Big G

Da anni ormai TSW è uno dei pochi Google Analytics Premium Reseller Partner in Italia, un riconoscimento di cui andiamo fieri e che ci ha consentito di condurre ad un livello ancora più alto le nostre analisi dei dati. Eravamo già a conoscenza da qualche mese delle novità in arrivo, ma le informazioni erano tenute sotto chiave da Google. Sapevamo che si sarebbe chiamato Google Analytics 360 e avevamo già avuto una prima anticipazione dei cambiamenti. Oggi siamo qui a raccontarveli.

TSW è Google Analytics Premium Reseller: vi presentiamo le novità Premium di Google Analytics 360 .

Il 15 Marzo l’area Digital Analytics di TSW si è raccolta davanti ad uno schermo per ascoltare le parole di Justin Cutroni, Google Analytics Evangelist, che annunciava in diretta mondiale l’ avvento di Google Analytics 360 Suite, un ventaglio di prodotti premium per l’analisi dei dati che si propone di cambiare drasticamente il modo di misurare, integrare, visualizzare e presentare i dati, conferendo ai marketer di tutto il mondo una combinazione di strumenti estremamente semplice da usare in confronto alle sue smisurate potenzialità.

È stato annunciato #Google #Analytics 360, una nuova suite di strumenti per la misurazione dei dati.

La rebrandizzata Suite 360 è strutturata in moduli in linea di massima indipendenti tra loro ma che sfruttano l’integrazione per scatenare la loro forza, fornendo una visione completa dell’intera customer journey, online ed offline e frazionata nei cosiddetti “micro-momenti”.

Dai Micro-Momenti alla misurazione integrata del #CustomerJourney: scopri Google #Analytics 360.

google analytics 360 suite

Google Analytics 360

Andrà a sostituire Google Analytics Premium e avrà quindi la capacità di gestire in modo veloce grandi moli di dati e di fornire svariate possibilità di personalizzazione. Sarà la colonna portante dell’intera Suite, in grado di analizzare i dati degli utenti da tutti i touchpoint (anche offline) grazie alle varie integrazioni con gli altri strumenti, interni o esterni all’ecosistema Google. Le nuove feature di Google Analytics 360 saranno però svelate nei prossimi mesi.

Google Audience Center 360

Una nuova piattaforma di gestione e organizzazione dei dati, specifica per la comprensione del proprio pubblico di riferimento attraverso canali, dispositivi e campagne. Sfruttando i dati di AdWords e DoubleClick e integrandosi con piattaforme di terze parti, questo strumento aiuterà a confezionare con una precisione chirurgica i messaggi pubblicitari, trovando su differenti canali gli utenti giusti e nell’istante giusto. Sarà sempre più possibile, quindi, intercettare i cosiddetti “omnichannel shoppers”. Il one-to-one marketing è l’obiettivo di Google e questo strumento va proprio in questa direzione.

Google Optimize 360

Software di personalizzazione e testing di contenuti interni al proprio sito. Consente quindi di ottimizzare diverse varianti di pagine web per conferire ai propri visitatori una migliore esperienza di navigazione. Dato che non necessita di mettere mano al codice, questo strumento si rivela incredibilmente semplice e veloce da usare per i marketer. Attraverso un intuitivo visual editor sarà quindi possibile testare velocemente offerte, layout e funnel su precisi segmenti di utenti: in base al canale di accesso, al dispositivo che usano, a come si comportano in real-time o ad altre variabili ottenute dall’integrazione con le altre piattaforme.

Google Tag Manager 360

Nato dal già esistente Google Tag Manager, questo strumento di gestione centralizzata degli script di monitoraggio nella versione 360 promette di fornire un’ancor più semplice modalità di raccolta dei dati grazie anche ad API potenziate che ne incrementano l’accuratezza e snelliscono i flussi di lavoro all’interno dell’azienda.

Google Attribution 360

Un tempo conosciuto come Adometry, si tratta di uno strumento che analizza i flussi di conversione all’interno del sito, li incrocia con i dati sia delle piattaforme integrate che con quelli offline e determina delle attribuzioni di valore intelligenti ai vari canali d’ingresso. In questo modo consente di effettuare ottimizzazioni sia a livello di marketing mix che di spesa sui vari media, online e offline. Sarà così possibile determinare le performance di canali quali TV e carta stampata direttamente da un un’unica dashboard.

Google Data Studio 360

Un’altra novità è questo strumento di reporting e visualizzazione dei dati che si integra agevolmente sia con gli altri prodotti della Suite 360 sia con altre piattaforme per trasformare i dati in report pregevoli esteticamente nonché persuasivi, facili da leggere, da condividere e interamente personalizzabili. Sarà possibile creare tali report anche in modo collaborativo, lavorando simultaneamente su uno stesso documento, come già avviene con Google Drive. Data Studio 360 permetterà quindi di risparmiare tempo costruendo facilmente l’esatto report di cui necessitiamo dandoci anche in un’unica vista le nostre differenti fonti di dati “pronte all’uso”.

Insomma, Google Analytics 360 Suite si preannuncia essere un insieme di strumenti di analisi dei dati incredibilmente valido per i marketer di oggi, che sempre più hanno bisogno di osservare la customer journey completa dei loro consumatori per fornire la giusta esperienza alle giuste persone e che necessitano di migliori insight e non semplicemente di più dati.

#Google #Analytics 360: uno strumento pensato per fornire un’esperienza integrata ai propri utenti.

Vi lasciamo con un video promozionale: The Complete Customer Journey With Google Analytics 360 Suite