Valentina Corradi
17.01 2013

Provati per voi: Google Business Photo

Google Business Photo è un servizio messo a disposizione da Google che rende possibile effettuare delle passeggiate  virtuali all’interno delle attività commerciali che aderiscono all’iniziativa. Una specie di Google Street View che entra in hotel, ristoranti e negozi per darci un’idea più chiara prima di finalizzare una prenotazione  o uscire a fare shopping.
Una guida Lonely Planet che descrive la pittoresca locanda può incuriosirmi e strapparmi un sorriso, dieci recensioni su Trip Advisor possono aiutarmi a valutare pro e contro non descritti sul sito ufficiale, ma se mi viene data la possibilità di girellare per l’attività e apprezzarne arredamento, luminosità, atmosfera e ogni dettaglio… beh, allora il quadro sarà veramente completo. E buona pace all’effetto sorpresa.

Un nostro cliente, l’ Enterprise Hotel di Milano, ha accolto con entusiasmo la nostra proposta di provare insieme il servizio. Paola Picollo, Marketing Manager dell’albergo, ci racconta l’esperienza:

“Nella sezione Business Photo, Google condivide un elenco di fotografi certificati divisi per città. Ho scelto i due di Milano maggiormente caldeggiati proprio da Google, li ho incontrati in hotel e ho fatto vedere loro l’albergo. Infine ho scelto sia sulla base dei lavori già svolti da ciascuno che sull’entusiasmo mostrato verso la nostra struttura.  La data dello shooting è stata fissata da lì a un paio di settimane.

Proprio il giorno dell’inizio dei lavori, il fotografo ci ha informati che Google aveva appena attivato un nuovo servizio che permette di esplorare più piani all’interno dello stesso esercizio pubblico, e di renderli navigabili proprio come nella realtà grazie al montaggio delle immagini. Possiamo quindi dire di essere tra i primissimi in Italia, se non i primi, ad aver sperimentato questa novità, portando il tour fino al settimo piano!

Alla fine del lavoro, durato circa 3 ore, i punti di interesse fotografati – grazie ad una macchina fotografica con obiettivo fisheye che li unisce tra loro ottenendo la passeggiata virtuale – sono stati molti più dei 30 inizialmente concordati, ma il fotografo ha generosamente mantenuto il preventivo di poche centinaia di euro.”

In meno di una settimana il tour era online, visualizzabile sulla pagina Google+ Local del nostro cliente, nella serp di Google per la ricerca del brand, in Google Maps e, grazie alle API a disposizione, è stato integrato anche nelle pagine del sito stesso dell’hotel.

 

Fatevi un giro e non perdetevi  la galattica spa del 7° piano, ma non portate via schampini e l’accappatoio.


Ah, nel caso ve lo steste chiedendo e voleste organizzare un’evasione, no, niente passeggiate virtuali nelle prigioni. Lo precisa Google nelle sue FAQ. (ma solo per il momento!)