Federico Betti | Digital Strategist
17.03 2017

TSW sponsor del Neuromarketing World Forum

Immaginate un evento in cui esperti di neuroscienze, psicologi, accademici del marketing e rappresentanti dei brand provenienti da tutto il mondo si confrontino tra loro sullo stesso palco. Potrebbe essere difficile da immaginare. Ma un evento come questo esiste e si chiama Neuromarketing World Forum. Organizzato da NMSBA, la Neuromarketing Science & Business Association di cui siamo membri, è uno dei maggiori eventi in questo ambito frontiera e si terrà a Londra presso la County Hall i prossimi 30 e 31 Marzo nella riva del Tamigi che guarda il Westminster e il Big Ben.

TSW e il team di ricerca di Experience Lab saranno presenti in qualità di sponsor, con l’obiettivo di contribuire al confronto con altre realtà ed esperti attivi nella ricerca e nell’ innovazione nel campo delle neuroscienze applicate al marketing e alla customer experience.

1200x557 London-2017-connecting-the-

All’evento parteciperanno in qualità di speaker ricercatori di spicco nell’ambito delle neuroscienze e della psicologia. Prenderanno parte all’evento, tra gli altri, Charles Spence, psicologo ricercatore presso l’università di Oxford, Manuel Garcia-Garcia, impegnato in ricerca e innovazione presso TheARF e docente alla NYU Stern School of Business, Rafal Ohme, professore di psicologia, esperto di neuroscienze e analisi delle emozioni, e molti altri tra gli accademici del management e del marketing attivi in scuole di management come ESADE, INSEAD e University of London.

Agli esponenti della ricerca si affiancheranno i  manager di  brand internazionali, come Coca Cola, Heineken, Facebook, e The Hershey Company. Ciò conferma la grandissima attenzione allo studio e alla comprensione dei comportamenti di consumo e di relazione con i brand. Coca Cola, ad esempio, sarà rappresentata da Adam Palenicek, Senior Insights Manager Western Europe per il brand di Atlanta, il quale si occupa di supportare la leadership e i team marketing delle diverse region con gli insight sui comportamenti di tutti coloro che bevono ogni giorno i drink del gruppo. Lo stesso ruolo che ricopre Andy Smith per Hershey’s, azienda leader nel mercato dolciario degli USA. Facebook invece sarà rappresentato da Naomi Grewal, guida del team Consumer Insights del Nord America. La lista non finisce ovviamente qui. Ma una cosa emerge chiara: i grandi brand (e non solo) stanno integrando le proprie competenze e i propri team con figure in grado di cogliere ed interpretare in modo profondo il comportamento e i processi psico-cognitivi che coinvolgono tutti noi nel momento in cui ci relazioniamo essi e con la loro offerta.

Infine, sarà presente chi fornisce consulenza ai grandi brand: le agenzie di marketing e le  società di ricerca. Sarà presente il gruppo di Consumer Neuroscience di Nielsen, anch’essa sponsor dell’evento, assieme ad Ipsos, che  presenzierà con uno speech di Elissa Moses, responsabile del centro di innovazione e neuroscienze comportamentali della società. Parallelamente anche le agenzie come  Ogilvy & Mather si stanno attivando con decisione nel neuromarketing. Rory Sutherland, pubblicitario storico dell’agenzia di New York (qui in un TED Talk cult), presenterà le ricerche del suo nuovo team specializzato nell’analisi dei comportamenti delle persone.

Un panorama interdisciplinare e ricco di punti di vista da ogni angolazione, che porta ancora una volta a sottolineare a come oggi tutti i player del mercato abbiano compreso l’importanza di porre le persone al centro e renderle l’elemento principe per la definizione delle strategie, guardando ad esse non più solo come un target da colpire, ma altresì come il più grande alleato nello sviluppo della customer-brand experience. Le scienze cognitive e il neuromarketing, in questo contesto, risultano una grande risorsa per cogliere i comportamenti meno espliciti delle persone. TSW Experience Lab si inserisce perfettamente in questo scenario, fornendo insight chiave e collaborando con i brand per migliorare il  customer journey  omnicanale del proprio pubblico e per offrire la migliore esperienza.

Appuntamento tra pochi giorni a Londra e al nostro ritorno, seguici per il coverage dell’evento!