10 luglio 2015 Elisa Nicastro

Pinterest: da Bookmark a Marketplace con i Buyable Pins

Pinterest ha deciso di soddisfare il desiderio di tanti utenti che sognano di poter comprare i prodotti direttamente all’interno della piattaforma.

Con l’introduzione dei  Buyable Pins, per il momento attivi solo negli Stati Uniti, non solo gli utenti potranno comprare l’oggetto dei desideri  direttamente da Pinterest , ma le aziende potranno rivedere le proprie strategie considerandolo come un nuovo canale per la vendita online diretta.

Definiamo in che contesto ci troviamo, così da capire perché questa novità è così importante.

Secondo un sondaggio di GlobalWebIndex, Pinterest è il social network che ha avuto la più veloce crescita nell’ultimo anno, raggiungendo +97% di nuovi iscritti, e generando un traffico che lo vede secondo solo a Facebook:

pinterest_crescita_prima-foto

Il target di riferimento è eterogeneo: se è vero che le donne ne sono la maggioranza, lo è anche che nell’ultimo anno c’è stato un sensibile aumento di iscritti maschili (+73%), questo anche grazie a tutte le attenzioni che Pinterest  sta dedicando, già da tempo, allo sviluppo della piattaforma per renderla appetibile anche agli uomini (come, ad esempio, opzioni di ricerca dedicate al genere maschile).

Le persone che sfruttano questo social sono in un momento preciso del processo di acquisto: la fase ispirazionale immediatamente prima della scelta.

Pinterest, con i buyable pins, accorcia le distanze tra ricerca e acquisto.

Come funzionano i Buyable pins?

I “Buy Bottons” verranno inseriti sopra la foto ed avranno un colore blu a contraddistinguerli. Cliccando sopra l’immagine del prodotto sarà possibile, se previsto, vederlo e sceglierlo in più colori, modelli o prezzi per poi procedere all’acquisto, naturalmente senza mai uscire dalla piattaforma.

business-site-comm-2_1_0

Il pagamento verrà effettuato tramite un account di Apple Pay, oppure tramite la propria carta di credito registrando e tenendo memorizzati, per comodità ma in sicurezza, tutti i dati per agevolare l’acquisto successivo.

Le opportunità di un social e-commerce per le aziende

Come anticipato, questa novità darà la possibilità ai brand di integrare nella propria strategia un nuovo canale per aumentare le vendite. Anche in caso di un e-commerce già presente sul proprio sito, sarà possibile raggiungere nuovi utenti che verranno ispirati navigando nel canale, per poi comprare direttamente o essere rimandati al sito.

Con i buyable pins convertire l’ispirazione in acquisto sarà immediato.

Siamo pronti a pianificare le migliori strategie per i nostri clienti sfruttando questa opportunità che vede evolvere Pinterest da vetrina a marketplace.

Guarda il video e lasciati ispirare: