24 aprile 2008 Matteo Caruso

Furlunch @ TSWgastrotour 2008

La prima a proporlo è stata Luisa, che ci ha deliziato con prodotti tipici della Sardegna, l’idea di farlo diventare un’iniziativa è stata di Miriam e il nome l’ha dato Erika.
E’ nato così il TSWgastrotour™ un viaggio enogastronomico nelle regioni dei colleghi di TSW.
Oggi la numerosa “colonia” friulana e giuliana ha proposto una pausa caffè a base di dolci tipici: Esse di Raveo, le Plume di Soreli di Verzegnis, gli Struky di Cividale e la Gubana goriziana (Putizza).
Il pranzo, soprannominato FurLunch™ da Marco, è iniziato dai prosciutti tipici: speck di Sauris e crudo di San Daniele, per finire con formaggio Montasio, Frico (istantaneo!) e Salame.
Non sono mancati i brindisi con ottimi vini bianchi e rossi provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia.

FurLunch: brindisi

TSWgastrotour: pausa caffè a base di dolci tipici

Attendiamo la risposta dei numerosi colleghi veneti :-)