10 settembre 2008 Lara Vedovato

Slideshare: lo strumento per condividere le presentazioni

Nell’era del Web 2.0, in cui i concetti chiave sono “condividere e diffondere”, vogliamo creare un po’ di ordine e  mettere a disposizione tutti i nostri documenti, risorse e approfondimenti che abbiamo realizzato nel corso degli anni.

Sono quindi state inserite in un account Slideshare le presentazioni che abbiamo esposto durante gli eventi a cui abbiamo partecipato (SES, IAB, EBA Forum) e alcuni studi specifici (eye tracking e usabilità).

Slideshare, per chi non lo conoscesse, è uno strumento gratuito che permette di condividere online risorse in PowerPoint o in Pdf.
E’ uno dei social network più usati in ambito professionale perché permette un facile utilizzo ed una facile distribuzione di presentazioni, appunti, lezioni.

Con la creazione del proprio account e profilo, si possono caricare gratuitamente file con un limite di 100Mb e formato ppt, pdf, odp (OpenOffice). Slideshare procede alla trasformazione del file in formato Flash ed è subito disponibile per la consultazione.

La presentazione si può visualizzare tramite le frecce di avanzamento, come se fosse un normale documento da sfogliare (anche in modalità schermo intero), e si può inoltre commentare, condividere, taggare e scaricare (se permesso dal proprietario).
Inoltre, grazie alla trascrizione automatica del file, i contenuti vengono indicizzati e resi raggiungibili anche da motore di ricerca.

Screenshot ricerca su eye tracking

Questo è l’account Slideshare TSW: sentitevi liberi di diffondere i nostri documenti, interagire nei commenti, aggiungerci ai vostri contatti, in puro 2.0 style :) .

Per approfondire: recensione Slideshare su Apogeoonline.