21 ottobre 2015 Alessandro Cuomo

Come fare SEO in Russia su Yandex

Fare SEO in Russia – quindi essere visibili nella parte organica dei motori di ricerca russi per parole chiave target per il proprio business – non è un’attività che si improvvisa.

Le ragioni principali sono due:

  • la lingua e l’alfabeto cirillico
  • il motore di ricerca di riferimento, che è Yandex, non Google.

 

Yandex sviluppa circa il 60% delle ricerche organiche; Google sta lentamente crescendo e ha superato il 30%.

yandex quota di mercato
Quota di mercato di Yandex in Russia. Fonte: iCrossing UK

È quindi indispensabile sapere come funzionano gli algoritmi di Yandex prima di valutare la corretta strategia SEO per il mercato russo.

Per semplicità immaginiamo un progetto SEO ideale nelle sue 3 parti principali: analisi iniziale, ottimizzazione on-site e link building.

Analisi iniziale su Yandex

Nella prima fase è indispensabile valutare quale sono le query utilizzare dagli utenti per cercare quello che il nostro sito, o quello del nostro cliente, ha da offrire. Ricordiamoci sempre che le query sono l’espressione di un desiderio o un bisogno che l’utente ha, e che cerca di essere esaudito tramite il motore di ricerca. Diversi tool ci vengono in aiuto per questa analisi, primi fra tutti Yandex.Wordstat  e Google Keyword Planner. Altri possono essere trovati qui.

Ottimizzazione on-site

Una volta individuata la corretta strategia è possibile sviluppare un’ottimizzazione funzionale del sito, tenendo conto delle principali differenze fra Yandex e Google.
È fondamentale una corretta architettura informativa e un’ottima struttura e riscrittura delle URL, collegata se possibile alla presenza delle keyword nelle URL stesse.
Tramite il suo browser, Yandex è in grado di valutare l’esperienza utente all’interno del sito e sembra utilizzarla come fattore di ranking. Quindi attenzione anche a questo aspetto, anche se dovrebbe essere una caratteristica fondamentale a prescindere dal valore SEO!

yandex vs google onsite dominio

Per l’ottimizzazione delle singole pagine teniamo sempre conto del tag title, elemento molto importante per Google ma ancor di più per Yandex, e della corretta strutturazione degli heading tag.
I contenuti sono un elemento molto importante per Yandex, come d’altra parte per tutti i motori di ricerca. Cerchiamo quindi sempre la qualità, evitando traduzioni frettolose o peggio ancora automatiche. Il motori di ricerca russo è molto delicato su questo aspetto. Capita molto spesso, infatti, che pagine non di qualità non vengano nemmeno indicizzate dal motore, rendendo impossibile quindi la loro trovabilità.

yandex vs google onpage tag

Link Building

La terza “fase” del nostro progetto riguarda la costruzione di una corretta strategia di link building. Diciamolo subito: come Google, anche Yandex è refrattario ai link acquistati. Negli ultimi algoritmi (Minusinsk e le varie versioni di AGS) vengono penalizzati non solo i siti che vendono link ma anche chi li acquista. Se consideriamo che, secondo alcune stime, il 70% dei siti commerciali ha acquistato link, la situazione è abbastanza delicata.

yandex vs google offsite

Un corretto posizionamento si ottiene quindi con una perfetta ottimizzazione del sito e una corretta strategia di contenuto e di digital PR, che permetta di aumentare spontaneamente i link puntanti verso il sito.

Alcune indicazioni per fare SEO in Russia su Yandex

Concludiamo con alcune indicazione da rispettare prima di partire:

  • usare possibilmente il dominio .ru o, in alternativa, il .com
  • utilizzare la codifica utf-8 per non avere problemi di leggibilità
  • produrre sempre contenuti di qualità
  • non tradurre i contenuti, ma localizzarli secondo il mercato di riferimento. Questo è valido non solo per la Russia, ma per qualsiasi progetto in qualsiasi mercato!
  • geolocalizzare il progetto
  • curare l’usabilità, il design e una corretta struttura gerarchica
  • monitorare e minimizzare i bounce (percentuale degli utenti che, una volta entrati nel sito, escono senza visitare altre pagine)
  • verificare il sito su Yandex Webmaster tool per valutare eventuali criticità, il grado di assorbimento delle pagine e il loro posizionamento anche localizzato nelle varie regioni russe

 

Per altre informazioni potere trovare su Slideshare la presentazione fatta allo scorso Convegno GT assieme a Giorgia.


Per qualsiasi domanda o curiosità, scriveteci.

Potrebbe interessarti anche:

TAG: SEO