17 maggio 2010 Chiara De Nardi

EBA Forum 2010

12 Maggio 2010, giornata uggiosa. Nuvoloni neri che incombono su una Milano congestionata da tanti giorni di diluvio incessante. Entro nella metro e vengo inglobata dallo sciame di persone che, come me, arrivano da fuori città e da quelli che oggi hanno opzionato l’alternativa all’auto.
Approfitto del tragitto per ritornare col pensiero alle passate edizioni dell’EBA Forum e per farmi qualche aspettativa sull’appuntamento di quest’anno.
EBA Forum 2010

Arrivo alla location e iniziano gli speech. A breve mi rendo conto che l’EBA di quest’anno è davvero e più che mai “everything but advertising”!
Tutti gli interventi lasciano nell’aria profumo di nuovo; le parole più ricorrenti che si possono ascoltare sono: UGC, advertising non convenzionale, ma soprattutto Social Media.
Siamo abituati alle agenzie e agli addetti ai lavori che parlano di Social Media, ma oggi all’EBA Forum sono anche le aziende che parlano delle loro esperienze nei Social.

Nomi interessanti parlano di casi altrettanto interessanti.
Barilla ci racconta il caso Pan di Stelle: come partire dalle conversazioni delle persone, dalle loro preferenze e dalle loro esperienze per avvicinarsi al proprio target di “Pan di Stelle addicted” :-)

Danone invece descrive la propria esperienza sui Social con Activia e con una travolgente e apprezzatissima Geppy Cucciari, a fianco della testimonial tradizionale Alessia Marcuzzi.
Gli speaker raccontano del rischio che hanno corso aprendosi ai Social, dell’effort che questo ha portato in termini di risorse dell’azienda, ma soprattutto parlano del ritorno che hanno avuto. Per la prima volta non si pone l’attenzione tanto sul Return on Investment, quanto sul Return on Engagement.

Due esperienze diverse, quelle di Barilla e di Danone, ma entrambe di grande successo per le aziende, che sono uscite dai propri siti istituzionali e soprattutto sono uscite dagli schemi degli investimenti pubblicitari tradizionali.

Se da una parte si “lanciano”, dall’altra…. si tutelano (e fanno bene!!!). Molto interessante l’intervento di Massimo Melica, che parla di Privacy e Marketing, e di Web Reputation.

Esco dall’EBA Forum 2010 con una nuova consapevolezza: sempre più aziende adesso sono pronte a stabilire un contatto vero con il proprio pubblico. Mentre in passato cercavano di esporsi il meno possibile, oggi si aprono ai commenti… e anche se non lo fanno… le persone (utenti o consumatori che dir si voglia) commentano e discutono lo stesso.

Le realtà più evolute cercano la vicinanza, la complicità dei consumatori… partono da quello che gli utenti dicono, soprattutto in rete, per fare comunicazione del proprio brand e dei propri prodotti.

Ed è proprio così che l’advertising oggi lo facciamo anche noi, nei luoghi della rete che ogni giorno frequentiamo.

Dall’EBA Forum è tutto, a presto!