9 febbraio 2015 Federico Betti

TSW protagonista di Ca’ Foscari Management Lab

Sinergie e contaminazioni tra studenti, ricercatori e imprese del Made in Italy.

Giovedì 5 febbraio in una delle aule del Campus di Economia di San Giobbe a Venezia è partito il progetto Ca’ Foscari Management Lab.

Concepita e organizzata dai professori Vladi Finotto, Giulio Buciuni e Francesca Checchinato del Dipartimento di Management dell’ateneo Veneziano, l’iniziativa nasce dalla volontà di creare uno spazio di lavoro tra università e imprese, all’interno del quale studenti e ricercatori interagiscano con imprenditori e manager per lo sviluppo di progetti innovativi.

Gli studenti

Gli studenti di due corsi di laurea magistrale (Business Strategy Advanced, Marketing e Comunicazione in Internet) e di un corso della Venice International University (Globalization and Competitveness) avranno tre mesi di tempo per sviluppare i progetti proposti dalle cinque aziende coinvolte.

Le imprese

TSW si vede protagonista di Ca’ Foscari Management Lab assieme a quattro imprese d’eccellenza del Made in Italy:

  • UNO Contract, che a partire da un progetto realizza e allestisce le camere degli hotel più esclusivi nel mondo, dagli Emirati Arabi al Marocco
  • Magis, brand affermato nel panorama internazionale dell’arredamento, produce e distribuisce sedie e complementi concepiti dai designer più innovativi sperimentando forme e materiali
  • 32 Via dei Birrai, giovane birreria artigianale che si sta affermando in Italia e all’estero grazie ad un prodotto estremamente ricercato sia nel gusto che nel design
  • Due Ancore, coltelleria del distretto di Maniago che, arrivata alla quarta generazione, ha deciso di innovare il modello di business trasformando i propri prodotti in pezzi unici di design e proponendoli in contesti esclusivi come lo Shop del MoMA di New York.

 

Cosa accomuna tutte queste imprese? La volontà di rendere il digital il principale driver per lo sviluppo e l’internazionalizzazione del proprio business. I temi principali delle sfide presentate agli studenti riguardano infatti strategie e soluzioni per integrare i propri canali di vendita on e off-line, e per coinvolgere attivamente i propri follower elevandoli al ruolo di ambassador.

TSW

Proprio per la volontà di essere sempre più orientati alle esigenze delle imprese che intendono scommettere nel digitale e per aprire la strada a nuovi tipi di sinergie con le istituzioni e con i giovani, TSW ha deciso di partecipare e dare il proprio supporto a questa interessantissima iniziativa.

Presto nuovi aggiornamenti nel blog TSW e nell’account Twitter del Dipartimento di Management (@DeptManagement)