15 giugno 2006 Alessandro Chinazzo

@media 2006 – 1° giorno

Eccomi qua a raccontarvi – sfinito – il primo giorno della conferenza su web design, usabilità e accessibilità che si sta tenendo qui a Londra. Preferisco tralasciare di raccontarvi il pre-party di ieri sera, sarebbe imbarazzante :).
Ho ricevuto una borsa piena di gadgets vari. Il più simpatico è una bustina con all’interno 3 “drinkdrops”, delle piccole gocce colorate che vanno scambiate con un drink alla festa di chiusura della giornata. (da bere gratis in definitiva)
Ma passiamo alle cose serie: organizzazione dell’evento ineccepibile, ottima affluenza (circa 800 partecipanti) e speaker di primissimo livello.

Ecco i panel che ho seguito:

09:15am – Keynote – Eric Meyer

Un’oretta buona di un breve riassunto di quello che è successo dal 1996 ad oggi nel mondo del web ed in particolare in quello del linguaggio HTML e dei CSS.
Speaker simpaticissimo, nato per l’intrattenimento, ha presentato – con corredo fotografico – i personaggi che più hanno influenzato il nostro mondo in questo decennio.

10:45am – Using DOM Scripting to Plug the Holes in CSS – Jeremy Keith

Panel molto tecnico. In quest’ora si è parlato di come utilizzare il DOM per realizzare delle soluzioni che i fogli di stile permetteranno solo con le specifiche CSS 3.
Molto interessante l’esempio che descrive la realizzazione attraverso l’uso di Javascript di box con bordi arrotondati, senza l’inserimento di codice superfluo (le soluzioni più note si avvalgono di mark-up “in eccesso”, come l’utilizzo di tag vuoti).
Altri esempi su come si potrà utilizzare al meglio i CSS 3 sono stati l’implementazione righe di tabelle con colori alternati e l’applicazione di più immagini di sfondo ad un solo elemento.
Devo dire che ho tratto degli ottimi spunti. E’ interessante fermarsi a pensare come si possa utilizzare Javascript in modo intelligente e utile.
La presentazione è disponibile a questo indirizzo: http://domscripting.com/presentations/atmedia2006/slides/

2:00pm – Bug Hunting – Andy Budd

Andy Budd: un grande! Ho già un suo libro in ufficio che io e io miei colleghi conosciamo molto bene: CSS Mastery, la nostra bibbia!
Si è parlato dei metodi più efficaci per scovare i bug mentre si sviluppano le pagine con HTML+CSS; inoltre è stato introdotto un argomento che trovo moooolto interessante: la gestione più efficace dei file CSS. Questo argomento verrà trattato in modo più approfondito domani in panel dedicato.
Tutto quello che dice quest’uomo mi trova assolutamente d’accordo, e sono contento di rilevare che in TSW stiamo lavorando bene; molte good practices fanno già parte del nostro quotidiano.
La presentazione: http://www.andybudd.com/atmedia2006/

3:30pm – Designing the Next Generation of Web AppsJeffrey Veen

Lo speaker più brillante della giornata.
J. Veen – un animale da palcoscenico – lavora attualmente in Google ed è uno dei fondatori di adaptive path.
Si è parlato del “web 2.0” da tutti i punti di vista: da quello più tecnico, a quello “sociale”. Questo ultimo aspetto rappresenta il vero cambiamento in atto: social bookmarking, wikipedia, blogs. L’utente da utilizzatore passivo sta diventando protagonista attivo nello scambio di informazioni di ogni tipo.
Link alla presentazione: http://www.veen.com/nextgen.pdf

Al ritorno in Italia vi darò aggiornamenti sui seminari del secondo giorno. a presto.