18 giugno 2008 Lucia Vellandi

Dedicato a chi non ama scrivere

Il giorno della prova di italiano alla maturità ho pensato: “Finalmente, questo è l‘ultimo tema della mia vita!”. Non scrivevo male e prendevo sempre bei voti, ma scrivere mi costava fatica, ed ero felice di non doverlo fare più!

Mestiere di scrivere di Luisa Carrada

In realtà ho scritto molto anche dopo, per motivi di studio, di lavoro e personali, e ho capito che imparare a comunicare per iscritto in modo efficace è importante in ogni professione e anche nella vita. Studio e pratica possono aiutarci a vivere la scrittura in modo meno faticoso e magari anche a farci appassionare!
Il mestiere di scrivere. Le parole al lavoro, tra carta e web” di Luisa Carrada è un libro che piacerà a chi ama scrivere, ma io vorrei segnalarlo in particolare a chi ha un rapporto difficile con la scrittura. Lo consiglio perché da ogni pagina emerge la passione dell’autrice per il proprio lavoro, e la passione a volte può essere contagiosa! :)
Il libro è ricco di indicazioni utili per la scrittura di contenuti di vario tipo: siti web, blog, e-mail, presentazioni, case studies, e molto altro. Esempi e aneddoti rendono la lettura piacevole, e le risorse segnalate alla fine di ogni capitolo consentono di approfondire ognuno dei temi presentati. Queste risorse sono visualizzabili anche on line, partendo dall’indice dei contenuti.

Fa piacere trovare anche alcune dritte sulla scrittura in ottica Search Engine Friendly, cioè gradita anche ai motori di ricerca. Chi legge i contenuti di un sito web è una persona, ma i motori sono importanti perché, come dice la nostra Miriam nella citazione riportata nel libro “…i motori non sono che dei post-filtri, perché essere visibili lì serve a stabilire le vere relazioni, quelle con i lettori umani”.

Infine… nella sezione dedicata ai blog ci siamo anche noi! :)
Scriviamo meno di quanto vorremmo, ma leggere che “Ogni post regala qualcosa di utile” è un onore e una bella soddisfazione!