4 novembre 2009 Marco Conte

IAB Forum 2009 – secondo giorno

La seconda giornata di IAB Forum si è aperta con un intervento di Mauro Lupi, che con le parole e le note della canzone “Just can’t get enough” ha sintetizzato l’atteggiamento generale degli operatori della comunicazione online: soddisfatti, ma c’è ancora molto spazio per fare di più.

Fabiano Lazzarini, general manager di IAB Italia, ha illustrato l’evoluzione e le politiche dell’associazione, presentando anche il nuovo logo e sito, e ha sottolineato tra le altre cose un punto importante, emerso anche dalle discussioni del giorno precedente: è necessario coinvolgere le istituzioni e i mass media tradizionali per facilitare e far emergere il business online.

La parola è passata poi al “guru” David Weinberger, che ha focalizzato il suo speech su due concetti: trasparenza e affidabilità. In sintesi, secondo W., internet ha cambiato il concetto di affidabilità delle informazioni, che non è più legato a dei “punti di arrivo” istituzionali, come un libro o un esperto di una materia, ma attraverso la condivisione della conoscenza e la rete dei link diventa più fluido, grazie ad una disintermediazione delle informazioni.

Per le aziende questo comporta una serie di cambiamenti importanti, a cui dovrebbero approcciarsi secondo un triplo criterio di trasparenza: delle fonti da cui attingono e a cui forniscono informazioni, delle persone coinvolte, e degli interessi in campo.

I mercati non sono solo delle conversazioni, ma dei network, e per essere efficaci le aziende devono approcciarli con una struttura simile ad una rete, e non piramidale e gerarchizzata come sono state abituate finora.

La mattinata è proseguita con altre presentazioni e con una tavola rotonda, a cui però non ho assistito perché sono ritornato al nostro stand nell’area espositiva. Anche oggi tanta gente si aggira tra gli stand, in cerca di informazioni, contatti interessanti o a caccia dell’ultimo gadget.  :-)

Nel pomeriggio è in programma una nuova sessione di workshop. Particolarmente interessante si preannuncia una tavola rotonda sugli User Generated Content e moderata da Gad Lerner (sì, proprio quello!), spero di riuscire ad assistervi almeno in parte. Nel caso vi aggiornerò. Buon IAB!

Nel frattempo, per dare uno sguardo a quello che succede nello stand di TSW Strategies, trovate alcune foto nel nostro profilo di Flickr.