25 marzo 2015 Christian Carniato

Lazzaris: strategia multicanale e presidio dei social network

Da oltre dieci anni TSW guida Lazzaris nelle opportunità offerte dal digitale, per diffondere il brand e i prodotti in Italia e nei mercati esteri. La partnership consolidata ha permesso a Lazzaris di cogliere il potenziale della rete per connettersi in modo efficace con i propri clienti finali attraverso i social network e di promuovere la sua eccellenza.

case-lazzaris

Lazzaris

Lazzaris è un’azienda a conduzione familiare di Conegliano Veneto specializzata nella produzione di mostarde e marmellate di altissima qualità, con una lunga storia che inizia nei primissimi anni del Novecento.

Attualmente Lazzaris esporta i propri prodotti in 25 Paesi del mondo, tra l’Europa, l’America, il Canada, il Brasile e l’Australia.

Obiettivi del progetto

Lazzaris sin dagli albori del web ha deciso di scommettere su di esso per promuovere i propri prodotti e per costruire una relazione disintermediata con i propri clienti finali.

I principali obiettivi delle strategie attuate negli anni sono:

  • Definire una presenza nei canali digitali in grado di comunicare efficacemente l’identità aziendale, diffondendo il brand e valorizzando i singoli prodotti
  • Supportare lo sviluppo commerciale e l’internazionalizzazione dell’azienda attraverso strategie localizzate
  • Interagire in modo diretto con i clienti finali attraverso i social network

 

Attualmente Lazzaris e TSW stanno affrontando assieme una nuova sfida: sviluppare il mercato statunitense, attraverso strategie di social e content marketing in grado di interpretare al meglio la domanda locale e di supportare la vendita nel canale retail.

Strategia

La collaborazione tra TSW e Lazzaris è nata nel 2003 e si è evoluta negli anni attraverso progressivi restyling del sito aziendale e strategie di marketing allineate con gli obiettivi dell’azienda.

Grazie ad una forte cultura digitale aziendale e alla consapevolezza delle opportunità offerte dalla rete, nel 2013 è stato creato un sito completamente nuovo. Partendo da un’analisi dell’architettura dei contenuti del sito precedente e aggiornandone il look & feel grafico, si evoluto il sito vetrina ad un canale di comunicazione in grado di valorizzare i prodotti e di ingaggiare gli utenti. Attraverso la nuova sezione “Ricette”, in cui vengono illustrate tutte le opportunità di utilizzo dei prodotti Lazzaris, e sviluppando contenuti fotografici di qualità, è stato possibile aumentare il coinvolgimento emozionale degli utenti. L’inclusione dei tag permette di fornire vie di navigazione alternativa per l’utente, come la ricerca in base alla difficoltà di preparazione o alla tipologia del piatto. Questo permette di sviluppare una maggiore interazione con i propri utenti già dalle serp di google (grazie ai rich snippet), e di creare una community attorno al brand e ai valori che rappresenta, quali la buona tavola, la cultura del cibo, i prodotti tipici.

Proprio nell’ottica dell’engagement e della fidelizzazione dei clienti è stato avviato un progetto di comunicazione dedicato ai social network. Attraverso la definizione di un piano editoriale studiato assieme all’azienda, ogni giorno vengono proposti e promossi in modo targetizzato contenuti in ottica di storytelling. Nei canali attivati (Facebook, Google Plus, Youtube e Pinterest) viene infatti data la parola agli chef, vengono consigliate ricette innovative da preparare utilizzando i prodotti Lazzaris e vengono coinvolti i negozianti che da anni vendono le mostarde dell’azienda.

Il forte interesse dimostrato dagli utenti per i temi relativi al «food» rappresenta infatti un’ottima opportunità per stabilire una relazione con proprio target. Su suggerimento del team TSW, Lazzaris presidia ora Facebook, con un piano dedicato, YouTube, per la visualizzazione delle video ricette, Pinterest e Google Plus per la condivisione di immagini e commenti.

Nel 2013 la strategia social si è estesa all’attività di Digital PR, attraverso l’individuazione e il coinvolgimento di food blogger che provando personalmente i prodotti hanno la possibilità di scriverne recensioni e ricette autentiche, divenendo così da cassa di risonanza per la grande qualità delle mostarde Lazzaris.

La nuova sfida condivisa riguarda lo sviluppo del mercato statunitense. Per questo sono state lanciate diverse iniziative tra cui una nuova pagina Facebook dedicata, attraverso cui comunicare con il pubblico americano in modo diversificato rispetto a quello italiano, più coerente con la cultura e le abitudini culinarie locali.

Conclusioni

Le attività di content marketing svolte attraverso il sito e ai canali social hanno permesso a Lazzaris la creazione di una community di follower affezionati, attraverso cui rafforzare il brand, dare visibilità all’offerta di prodotti e diffondere i valori che l’azienda rappresenta.

Oltre a questo, la possibilità di dialogare in modo disintermediato con i propri clienti finali in Italia e negli Stati Uniti sta fornendo all’azienda feedback fondamentali per l’adattamento dell’offerta e delle strategie di distribuzione dei propri prodotti nei diversi mercati.

slide-lazzaris1

slide-lazzaris2

Potrebbe interessarti anche:

TAG: social media