21 dicembre 2017 Luca Rodighiero
2' di lettura

TSW e Widiba: una banca online che nasce dall’ascolto

TSW e Widiba: una partnership che inizia nel 2013 e prosegue negli anni in un rapporto di collaborazione continua. A unirle, lo stesso approccio: quello che mette al centro di ogni processo l’ascolto delle persone, che offrono spunti e idee per realizzare prodotti e servizi realmente in grado di soddisfare le aspettative degli individui.

Un approccio che si è concretizzato sin dai primi passi del progetto: TSW ha affiancato Widiba nella globale progettazione del servizio di online banking, proseguendo la collaborazione con attività che si pongono come obiettivo la continua evoluzione e il miglioramento della piattaforma, oltre all’integrazione di nuovi servizi.

Widiba, la banca così come la vogliono le persone

Widiba nasce nel settembre del 2013: lo scopo è quello di lanciare una banca online diretta, in grado di comprendere veramente cosa vogliano le persone da un servizio di online banking e renderlo reale. L’approccio che guida le scelte dell’azienda è chiaro sin da subito: il nome Widiba è stato scelto da una community di 115.000 persone e racchiude il significato di Wise-Dialog-Bank.

Le persone sono al centro anche nel processo decisionale che porta alla definizione dei servizi offerti: a partire da 3.500 idee fornite dalla community, Widiba compone la propria offerta, che prevede 145 tra prodotti e servizi differenti, assecondando ciò che le persone realmente si aspettano da un servizio di online banking.

La progettazione dell’intero servizio richiede un anno: la piattaforma di online banking Widiba è online nel settembre 2014. Da questo momento, la banca online si rinnova di volta in volta integrando la sua offerta con una gamma di servizi sempre più ampia: dalla piattaforma trading ai servizi di financial advisor. Fino ad arrivare al 2016, quando lancia un nuovo paradigma d’interazione tra banca e persone fondato sul linguaggio naturale e umano, un’innovazione che porta Widiba a vincere diversi premi nell’ambito dell’innovazione e della Customer Experience.

La partnership con TSW: una sinergia che punta alla continua evoluzione

TSW collabora con Widiba sin dalle prime fasi di lancio della piattaforma, instaurando una partnership che si protrae fino a oggi, arricchendosi di volta in volta di interventi e attività che puntano al continuo miglioramento del servizio offerto dalla banca online.

Nel 2013 iniziano così le attività relative all’analisi del target e delle aspettative dei consumatori, indispensabili per la realizzazione di una piattaforma che soddisfi realmente i bisogni degli utilizzatori finali. A questo si affianca l’attività iterativa di testing. Sin dal principio della collaborazione, TSW conduce test di usabilità che studiano l’esperienza desktop e mobile di online banking, utilizzando tecnologie wearable di eye tracking e rilevazione bio-metrica. Nel corso dei 5 anni di partnership, l’attività viene svolta per numerose piattaforme ed esperienze che si sono un po’ alla volta integrate nel mondo Widiba. Lo scopo dei test di usabilità è quello di cogliere di volta in volta i feedback degli utenti mentre vivono realmente l’esperienza del prodotto, traendone spunto per interventi migliorativi delle funzionalità offerte.

Ai test di usabilità si aggiungono poi ulteriori attività: dal design della App Mobile Banking a quello delle piattaforme Trading e di Financial Advisoring, fino all’ideazione del nuovo paradigma di home banking che punta alla naturalizzazione dell’interazione tra persone e banca.

Oltre alle attività in ambito user experience, TSW affianca Widiba nello sviluppo si strategie che puntano alla visibilità online e alla lead generation, con focus sull’acquisizione di nuovi clienti attraverso l’apertura di conti online.

Quella che è nata tra TSW e Widiba è una partnership di qualità, che nel corso degli anni è stata in grado di dar vita a una banca di 360° che riesce a coniugare la tecnologia e dimensione umana e relazionale.

Potrebbe interessarti anche: