#neuromarketing

Neuromarketing come applicazione di un approccio neuroscientifico e di misurazioni psicofisiologiche allo studio dei comportamenti di consumo delle persone.

Neuromarketing: l’approccio che fonde neuroscienza e studio del consumatore
Le tecniche neuroscientifiche applicate allo studio delle reazioni del consumatore hanno dato origine alla nascita di un “approccio”, il Neuromarketing, che mette al centro la persona.
12' di lettura
Test di usabilità: che cos’è davvero e perché non ha a che fare con l’uso contingente, ma con i vissuti delle persone.
L’usabilità è un concetto bellissimo, più di quanto il termine e il suo uso, o abuso, facciano pensare. La parola deriva dal latino uti usare, semplice quindi. Non proprio perché spesso il significato di questo termine viene negletto o ridotto al suo significato quotidiano di servirsi di qualcosa, all’abitudine dell’atto o all’essere consueta la cosa stessa.
6' di lettura
TSW speaker al Measuring Behavior 2018 di Manchester
TSW ha presentato i suoi case e organizzato un tavolo di lavoro interdisciplinare al symposium “Integration of traditional and neuroscientific techniques in the study of consumer behaviour: the contribution of Neuromarketing”.
1' di lettura
L’Eye tracking per i test neuromarketing di valutazione degli spot. Il caso Costa Crociere
Qual è il valore dell’Eye tracking nei test di neuromarketing aventi lo scopo della valutazione degli spot? Esponiamo il caso Costa Crociere.
2' di lettura
TSW e Gallerie d’Italia Intesa Sanpaolo Piazza Scala: creare un’esperienza altamente ingaggiante al museo
Intesa SanPaolo Innovation Center ha chiesto al TSW Experience Lab di valutare l’impatto emotivo di alcune opere d’arte esposte presso le Gallerie d’Italia Intesa Sanpaolo Piazza Scala, a Milano. Lo scopo è creare la migliore esperienza possibile al museo.
1' di lettura
La ricerca di TSW sul Fitbit Charge 2 in collaborazione con l’Università di Leeds pubblicata su Plos One
Misurare la qualità di un'esperienza così da migliorarla può significare anche verificare l'accuratezza di un dato, come nel caso del battito cardiaco del Fitbit Charge 2. I risultati della nostra ricerca in collaborazione con l'Università di Leeds.
1' di lettura
La “doppia via” di LeDoux: i due diversi modi di reagire agli stimoli del cervello
Come processa le informazioni e gli stimoli il nostro cervello? La 'doppia via' del neuroscienziato Joseph LeDoux ci spiega una teoria.
9' di lettura
TSW allo Shopper Brain Conference: neuromarketing e percezione di brand
TSW ha partecipato in qualità di speaker allo “Shopper Brain Conference” spiegando come possano essere modificati, attraverso la visione di uno spot tv, i valori che sono associati ad un brand.
1' di lettura
Analisi di neuromarketing di uno spot TV: l’esperienza con Nintendo e il lancio di Switch
Assieme a Nintendo abbiamo lavorato sull’analisi della campagna pubblicitaria tv italiana e delle caratterizzazioni dei singoli spot, attraverso l’utilizzo integrato di tecniche di neuromarketing e survey.
2' di lettura
Come usare Facebook senza usare Facebook: un caso di neuromarketing
Per comprendere le potenzialità del neuromarketing, a volte ci possono venire in aiuto alcuni casi studio efficaci e paradossali, che dimostrano di avere attirato l'attenzione degli utenti.
1' di lettura
La numerosità del campione per i test di neuromarketing
Quanto incide statisticamente la numerosità del campione di persone per un test di neuromarketing? La risposta del nostro Experience Lab vi stupirà!
4' di lettura
TSW sponsor del Neuromarketing World Forum
Psicologia, neuroscienze, management e marketing si mescolano e si arricchiscono in questo evento di rilevanza internazionale con speaker di eccezione.
2' di lettura
Il packaging ideale secondo il neuromarketing
Le neuroscienze ci aiutano ad identificare i 5 elementi fondamentali che contraddistinguono il packaging ideale. Scoprile qui.
2' di lettura
Analisi spot di Natale 2016: quando le sorprese sono emozioni
Scopri i migliori spot tv di Natale 2016 e l'analisi di Neuromarketing e Comunicazione di TSW: chi fa più engagement fra CocaCola, Apple, Coop e Pornhub?
4' di lettura
Art is Emotion: le emozioni guidano l’esperienza al museo
Cosa succede quando una persona si trova di fronte a un’opera d’arte? Quali percorsi intraprendiamo naturalmente quando siamo all’interno di un museo?
2' di lettura
TSW XP Lab a BRANDY: customer experience ed emozioni per i brand lifestyle
TSW XP Lab sarà presente all'evento BRANDY 2016 organizzato da Quintegia, che si terrà il 19 e 20 Ottobre agli East End Studios di Milano. Ecco di cosa si parlerà e quale sarà il ruolo dell'Experience Box di TSW.
1' di lettura
TAG: test usabilità social media advertising SEO experience design customer journey analytics brand perception product and service design UX e UI retail analysis ricerca qualitativa marketing antropologico The Sixth W approach content strategy CRO user testing digital marketing analisi esperta osservazione partecipata neuromarketing eye tracking